cliente

Ciò che vedi è ciò che trovi ®
   
 
 
 
 
 










Ricerca annunci

Tipologia   
Nazione   
Regione   
Provincia   
Città   

Abbonamento per la pubblicità

NEWSLETTER
Iscriviti per essere informato sulle prossime iniziative di Piccole Trasgressioni!
E-mail: 








Storie di vita



cliente

l'altro ieri, erano circa le 22,30 ho preso una chiamata in viale monza 23, arrivo e trovo una bella trans mulatta brasiliana, nel portarla a destinazione abbiamo fatto amicizia tanto che alla fine, sono andato ad aprirle la porta e darle una mano a scndere dall'auto, questa cosa lei è piaciuta molto e mi ha detto che mi avrebbe chiamato ciedendomi il nr. di cell.Oggi pomeriggio mentre ero in giro mi ha chiamato la trans e mi ha invitato a casa sua, quando sono arrivato lei mi ha gettato le braccia al collo e mi ha trascinato letteralmente sul suo letto, lei era giò nuda, ed in poco tempo mi ha denudato tutto, era veramente bella, alta ca. 1.70, mora con due seni perfetti,mentre ho iniziato a farle un pompino lei mi ha messo un collare sadomaso con catenella,ha voluto che facessi un giro in casa legato come un cagnolino mentre lei teneva in mano il collare, alla fine mi ha fatto girare e mi ha messo un piede nudo sul petto, e mi ha orinato un pò in faccia, finito di orinare mi ha lavato e siamo tornati sul suo letto, ho iniziato cosi' a leccargli i piedi, poi piano sono risalito fino a giungere all'uccello, lo spompinato con tutto il mio amore, con lentezza andavo con la mia lingua dai coglioni fino a leccarle tutta l'asta ed infilarmelo in bocca, purtroppo dopo poche leccate è venuta, ho ingoiato tutto il suo nettare con devozione, poi le ho pulito il cazzo, alla fine sembrava che non avesse neanche sborrato, fatto questo è andata a prendere degli indumenti femminili, ho notato che il suo uccello era ancora in tiro, è tornata e mi ha fatto indossare delle calze nere autoreggenti, mutandine fiorate, un pareo come gonna, reggiseno imbottito, una parrucca dai capelli a boccoli neri che mi cadevano sulle spalle, una camicia molto attillata rossa, dimenticavo, sotto la camicia mi ha messo un corpetto color bianco, poi mi ha portato alla toilette e mi ha truccato pesantemente, non mi riconoscevo piu', finito il trucco mi ha preso x mano e siamo tornati in camera da letto, ci siamo sdraiati vicini baciandoci appassionatamente, scambiandoci gli umori delle nostre lingue, ad un certo punto è sduonato il campanello ed è arrivata una sua amica, trans bionda, con due grossi seni, alta ca. 1, 80 molto bella, ci ha visti a letto, e si è buttata a capofitto su di me, mi ha messo subito il suo cazzo in bocca, lei era in ginocchio a fianco di me, la mia amica allora si è messa le mie gambe sulle spalle e con una piccola pressione è entrata in me, il suo uccello ha iniziato subito a scoparmi a gran ritmo, il mio corpo sotto i suoi colpi sobbalzava tutto, in questo modo l'uccello della sua amica entrava ed usciva dalla mia bocca col ritmo della mia amica, mi sentivo soddisfatto, il mio corpo era frutto della voglia di sesso delle mie amiche, a me piace molto tutto questo, sono molto generoso in questo, intanto loro mi scopavano in culo ed in bocca, avanti e indietro, il mio culo riceveva benissimo la stanga della mia amica, sembrava fosse permeato all'interno di un liquido che faceva scivolare l'uccello della mia mica perfettamente, sembrava fosse una figa, ogni tanto scendeva e mi baciava, la prima a venire è stata l'amica della mia amica, un oceano di sborra ha riempito la mia bocca, qualcosa ho ingoiato, ma era talmente tanta che qualcosa mi è uscita dalla bocca, la trans nel vedermi cosi' imbarazzato è scoppiata a ridere e cosi' la sua lingua ha ripulito la parte che mi colava, ma facendo cosi mi dava baci ardenti dal sapore di sperma, tutto questo mi ha eccitato moltissimo, tanto che grazie ai baci ed al fatto che sentivo che la mia amica stava venendo, sono venuto copiosamente, subito dopo anche il mio culo è stato invaso di sperma, stavolta però me lo sono tenuto tutto. alla fine di tutto questo siamo rimasti a letto tutti e tre lesbicando fra di noi.

< Torna all'elenco delle storie

Vota la storia
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Lascia il tuo commento per questa storia
Codice di Sicurezza:
Scrivi il codice di sicurezza:
Tuo Nome:
Tua e-mail:
Il tuo commento:
I vostri commenti
Da: ang47
Data: 28/08/2005 alle 17.09.37
Messaggio: sei un gran frocione

Da: willy
Data: 23/10/2008 alle 17.11.35
Messaggio: ciao, hai sempre storie bellissime ed eccitanti....mi piacerebbe conoscerti


  Contatti Piccole Trasgressioni ® di Nigrelli Antonino P.I. 01487460386 Ciò che vedi è ciò che trovi ®